Cos’è il Miso?

Il dado vegetale bio a base di Miso è tra le new entry nella produzione biologica di Fattoria Italia: un dado versatile, innovativo ed incredibilmente gustoso che nasce da un ingrediente dalla storia e dalle caratteristiche decisamente interessanti.
 
Appassionati di cucina orientale e cultori di gusti lontani.. o solamente curiosi. Questo articolo è per noi: scopriamo insieme cosa si nasconde dietro questo incredibile ingrediente!
 

Cos’è il Miso e qual è la sua storia?

 
Il Miso è un condimento cremoso, ingrediente base della tradizione culinaria giapponese. Viene ottenuto dalla fermentazione dei semi di soia, operata dal fungo Aspergillus Oryzae, a cui vengono eventualmente aggiunti cereali come orzo o riso, legumi o semi diversi (come quelli di canapa, ad esempio).
La sua storia affonda le proprie radici in tempi remoti. Fu scoperto dalle popolazioni cinesi nell’800 a.C. circa, grazie alla fermentazione operata su alcuni alimenti di origine animale (soprattutto pesce e molluschi). Nel corso del tempo e grazie l’influenza di culture differenti, fu la soia a sostituire il pesce come base di questo condimento, donando al miso il volto e le caratteristiche che conosciamo ancora oggi.
 

Diverse tipologie di Miso 

 

tipologie miso

Miso bianco, rosso o marrone: tu quale preferisci? 


 
Il tempo dedicato alla stagionatura di questo versatile condimento, così come fattori quali temperatura ambientale, luogo di produzione o grado di macinazione, determinano come risultato finale tipi di Miso differenti.
Quello giovane, e quindi meno stagionato, presenta un colore chiaro tendente al bianco, caratteristiche organolettiche non troppo accentuate ed una consistenza liscia, gelatinosa quasi. Di contro una stagionatura più lunga riuscirà a conferirgli un colore più scuro, caratteristiche organolettiche sicuramente più decise ed una consistenza granulosa. I Miso intermedi, invece, presentano un colore che va dal giallo al rossastro.
 
Le tipologie più diffuse di Miso sono: Shiromiso (miso bianco), Akamiso (miso rosso), Awasemiso (miso scuro).
 

Curiosità

 
In Giappone la zuppa di miso viene sempre servita prima di iniziare un pasto, come aperitivo: perché non provare quella fatta con il dado per brodo bio di Fattoria Italia?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

'+
1
'+
2 - 3
4 - 5
6 - 7
8 - 9
10 - 11
12 - 13
13 - 14
[x]